Bayer: un accordo da 10 miliardi di dollari per finirla qui

risarcimento

Secondo l’agenzia giornalistica Bloomberg è in arrivo un’intesa per mettere fine alle decine di migliaia di cause legali intentate negli Usa da persone che si sono ammalate di cancro per l’esposizione al glifosato

di Redazione


È in vista una sorta di patteggiamento da parte di Bayer per chiudere le cause legali intentate da persone che si sono ammalate di tumore in seguito all’esposizione continuativa al glifosato contenuto nel Roundup.La notizia viene dall’agenzia giornalistica Bloomberg secondo cui l’accordo – per ora solo verbale – sarà firmato nelle prossime settimane. Un annuncio considerato rassicurante dal mercato che ha registrato un salto in su del 7,7% delle azioni Bayer alla Borsa di Francoforte.

Il patteggiamento punta a risolvere le azioni legali (tra 50 mila e 85 mila) che potrebbero portare ulteriori danni economici per la multinazionale.In totale sono già 125.000 le cause intentate alla Bayer ed ereditate con l’acquisizione della Monsanto nel 2018.

Visti i precedenti casi legali finiti male per la multinazionale tedesca e costati già miliardi di dollari anche a causa del crollo del valore delle azioni della società, mettere fine ai contenziosi che rischiano di finire nelle aule di tribunali è diventata una priorità per l’ad di Bayer WernerBaumann  che avrebbe deciso di destinare 10 miliardi di dollari pur di chiuderla qui.  Una transazione vantaggiosa per la multinazionale se si pensa che da quando Bayer ha comprato Monsanto ereditando questi contenziosi le azioni hanno perso circa un terzo del loro valore, bruciando oltre 30 miliardi di dollari.

Nel dettaglio 8 miliardi di dollari andrebbero alle cause già in corso mentre altri 2 verrebbero riservati per le richieste future da parte di persone che hanno usato Roundup ma che potrebbero non aver ancora sviluppato il linfoma non Hodgkin.

 

 

 

 

Altri articoli

Dalla cessione – una vendita da quasi 600 milioni – ossigeno per affrontare i contenziosi legali legati all’erbicida Roundup di Redazione

La denuncia di Le Monde e France 2. Nella lista 200 nomi di personalità in grado di influenzare il dibattito sul diserbante. Ma per il Senato france

Gli impegni europei ci spingono in direzione dell’agroecologia, al momento già ci sono studi che sottolineano la pericolosità dell'erbicida di Re

Lo riporta U.S. Right to Know, gruppo di ricerca nonprofit sulla salute pubblica, pubblicando la deposizione del responsabile delle relazioni con i me