Wojciechowski lancia il piano “bio per tutti”

Il commissario Ue all’Agricoltura parla delle prospettive e dei bilanci comunitari sul fronte agricolo

di Redazione


Una buona presa di posizione del nuovo commissario Ue all’Agricoltura sui temi del biologico. Anzi, l’idea è proprio quella di un piano per l’agricoltura bio. Janusz Wojciechowski – alla prima uscita ufficiale da commissario Ue – parlando alla Conferenza annuale sulle prospettive dell’agricoltura europea ha menzionato un “piano per l’agricoltura biologica” per “ridurre i costi di produzione così da rendere accessibili i prodotti bio a tutti i consumatori”.

Se ci si attende un contributo maggiore dell’agricoltura europea al Green Deal, ha detto, dobbiamo agire di conseguenza: “Il mio ruolo è difendere la proposta della Commissione per impedire che il bilancio finale della Pac sia inferiore”. Sempre parlando alla Conferenza annuale sulle prospettive dell’agricoltura europea, Wojciechowski ha aggiunto: “E’ molto importante che le zone rurali dell’Ue non dipendano solo dal sostegno della Pac e che abbiano più accesso ai fondi di coesione”.

LEGGI ANCHE  Firenze Bio rappresenterà FederBio in Toscana

A questo punto Wojciechowski ha detto che il “piano per l’agricoltura biologica” è mirato a “ridurre i costi di produzione così da rendere accessibili i prodotti bio a tutti i consumatori”. Ci saranno anche “raccomandazioni sulla spesa dei fondi Pac per evitare le frodi e i conflitti di interesse”.

Altri articoli

Intervista a Andrea Bertoldi, vicepresidente FederBio: per affrontare l'emergenza del settore agricolo servono subito soluzioni; bisogna fare in frett

C’è chi vuole fermare la legge sull’agricoltura biologica, ma le ricerche delle maggiori organizzazioni internazionali e degli esperti dimostrano

E’ la dotazione finanziaria complessiva di quattro bandi approvati dalla Regione di Redazione Oltre 9,7 milioni di euro per dare una spinta

Premiate per la loro attenzione all’ambiente e il sostegno all’agricoltura biologica. di Redazione Le Marche conquistano un nuovo primato