La notizia

Lo denuncia il quotidiano Le Monde: Eric Andrieu, il socialista che presiede la Commissione pesticidi, racconta le pressioni subite.

Viva i papaveri, vive les coquelicots. La società francese ha deciso di dare battaglia ai pesticidi con una grande manifestazione nazionale e 60 persone hanno denunciato la Monsanto per gli altissimi livelli di glifosato nelle urine.

Alla proposta del giornale satirico, colpito nel gennaio 2015 da un sanguinoso attentato, hanno già aderito cento personalità della cultura francese. Tra gli altri, anche un vescovo.

La Senatrice Elena Cattaneo ha recentemente scritto un'articolo pubblicato du D di Repubblica, dove dichiara "Il biologico? Sì fa bene. Ma solo a chi lo produce." Risponde Maria Grazia Mammuccini.

Il bruco Lafigma ha infestato un’area di 22 milioni di chilometri quadrati e potrebbe arrivare in Italia. La sicurezza alimentare di 300 milioni di persone è a rischio. Allan Hruska, coordinatore tecnico Fao: “Con un uso intensivo dei pesticidi si finirebbe per acuire ancora di più il problema della carestia e della sicurezza alimentare” di […]

Al vertice Unesco passa la candidatura di Ivrea, bloccata quella del territorio veneto. Nelle motivazioni ufficiali si parla di incompletezza della documentazione presentata. Ma l’eccessivo uso di pesticidi mina l’immagine dell’area. Il biologo Silvio Greco: “Restituire spazio alla biodiversità e agli insetti impollinatori”