Clima e ambiente

Cambio di rotta: il secondo Congresso internazionale sull’agroecologia apre un nuovo capitolo che rivoluzionerà i metodi di produzione agricola su scala mondiale. Jandira Moreno La Fao sposa l’agroecologia e non per scelta: è l’unica strada percorribile per rispettare i Sustainable Development Goals che l’Onu si è impegnata a raggiungere nel 2030. Ma per partire servono […]

L’effetto combinato del degrado del suolo, dell’uso massiccio di pesticidi e dei cambiamenti climatici minaccia il benessere dei due quinti dell'umanità, avverte un rapporto intergovernativo. L’alternativa al disastro ambientale è un’agricoltura rispettosa dell’ambiente

Nell’Annuario dei dati ambientali 2017 l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale misura la forte crescita del settore (un incremento del 20,4% in un anno in termini di superficie). E testimonia il ruolo svolto nell’arginare il rischio erosione

Il rapporto FAO avverte che cambiamenti climatici e conflitti fanno aumentare i prezzi delle derrate alimentari e causano massicce migrazioni. “Paghiamo il costo di scelte agricole sbagliate che hanno penalizzate le colture tradizionali e le comunità rurali”, dichiara l’agronomo Stefano Cocchi, già consulente dell’ONU e della Commissione europea

La conservazione e l'aumento degli stock di carbonio nel suolo è vitale per la produzione di cibo e la mitigazione dei cambiamenti climatici. La Carta nazionale è uno strumento di lavoro fondamentale per la conservazione e pianificazione del suolo e per orientare i decisori politici verso una gestione sostenibile dell'agricoltura

A distanza di 40 anni dai primi esperimenti in Egitto, in Etiopia 200 coltivatori di cotone passano al bio con minori consumi di acqua, rese superiori del 100% e un prezzo superiore del 77% rispetto alle coltivazioni tradizionali