Cibo e salute

L’Italia è il secondo produttore mondiale in questo settore. E c’è un progetto che porterebbe a un aumento di 10 milioni di piante. Oggi però l’impatto dei pesticidi che vengono usati è già molto alto: bisogna abbassarlo

Il ministro francese per la Transizione ecologica, Nicolas Hulot, non riesce a portare al presidente che l’ha nominato il risultato sperato: con 63 voti contrari e solo 20 favorevoli  il 29 maggio scorso l’assemblea nazionale ha bocciato l’emendamento che prevedeva la messa al bando del glifosato entro il 1° maggio 2021. di Jandira Moreno ————————————————————————————————————————————— […]

Al progetto, finanziato con 4 milioni di euro nell'ambito del programma europeo Horizon 2020, partecipano il Centro agricoltura alimenti ambiente della Fondazione Mach di San Michele all'Adige e dell'Università di Trento con 15 istituzioni europee. In Italia, per la fase operativa, saranno in campo le aziende bio coordinate da FederBio

Se la raccolta delle firme rappresenta una prima vittoria del movimento contro i fitofarmaci, il percorso sarà comunque lungo. Potrebbero passare tre anni prima che gli elettori possano votare

In provincia di Latina una catena di sequestri: se tutta l’Italia tenesse questo ritmo sarebbero migliaia. Parla il capitano del NAS Felice Egidio

Si è conclusa la visita del gruppo europarlamentare all’Agenzia per la sicurezza alimentare: “Si tratta di proteggere la salute dei cittadini europei di fronte a minacce potenziali che non sono sufficientemente indagate. Ad esempio c’è il tema dell’accumulo nel tempo di piccole dosi di pesticidi: l’effetto non è chiaro”