Il progetto

NO AI PESTICIDI
SÍ AL BIOLOGICO
Un progetto culturale, promosso dal mondo del biologico e sostenuto dall’associazionismo e dalla ricerca, per far crescere la consapevolezza sui danni dell’agricoltura chimica alla salute, all’ambiente, alla coesione sociale, all’economia stessa.

Cambia la Terra è una campagna di informazione e di sensibilizzazione che viene promossa – apertamente – da chi non fa uso di pesticidi e fertilizzanti di sintesi sui campi, da chi produce e vende prodotti puliti e vede un altro futuro per il Paese. L’obiettivo è dare a tutti i cittadini uno strumento in più per capire quello che mangiano e come funziona il sistema dell’agricoltura industriale. Il nostro primo obiettivo, insomma, è quello di scuotere le convinzioni e le abitudini mutuate da tanti anni di consumo passivo. Perché crediamo profondamente che nessuno di noi sia prima di tutto un consumatore: ci vediamo come cittadini, con i diritti e le fatiche che questo comporta, anche nel fare le scelte sull’alimentazione e sugli stili di vita, una di quelle che ha il maggior impatto sul nostro presente e sul nostro futuro.

Cambia la Terra produce informazione, informazione che fa una scelta di campo, ma che sceglie la strada della correttezza e dell’apertura: notizie, inchieste, approfondimenti. Un canale di contatto e di confronto sempre aperto con chi vuole saperne di più e anche con chi non la pensa come noi, ma ha la voglia di discutere e cercare nuove strade.

Cambia la Terra è anche un luogo dove si sviluppano vere e proprie campagne su temi che riteniamo di primaria importanza: la salute di tutti noi, i prezzi che paghiamo come consumatori e come produttori di cibo per mantenere in equilibrio le economie familiare e nazionale, come gli equilibri che le nostre società hanno scelto non siamo poi così equilibrati. Ed è anche uno strumento per dare evidenza a quello che altri media non dicono: che inquinare non conviene, se non a pochi; che non serve spargere veleni per far crescere cibo buono e sufficiente per un pianeta in crescita; che tanto di quello che viene riportato come verità assoluta non è che il frutto di scelte molto chiare, a livello economico e sociale. Ci appoggiamo su ricerche scientifiche, su dati economici, senza dimenticare che esiste una profonda relazione di interdipendenza tra viventi e anche mondo inanimato nella casa comune del Pianeta. Assieme, possiamo cambiare la Terra. Non ci resta che farlo.